Enologica Montefalco 2018 “A tavola con il Sagrantino”

Sabato 15 settembre ho dedicato l’intera giornata nella ridente località di Montefalco, cornice dell’Umbria, per partecipare alla 39esima edizione di Enologica Montefalco “A tavola con il Sagrantino” , evento organizzato dal ‘Consorzio Tutela Vini Montefalco, dall’Associazione Strada del Sagrantino e dal Comune di Montefalco. 01

Un evento molto social e condiviso, dedicato ad appassionati e/o esperti winelover, infatti la mia partecipazione è dovuta proprio alla presenza on line in particolare modo del mio account instragram TanninTime.

La prima esperienza ad Enologica Montefalco è stata una piacevole sorpresa, un evento bello, sia in termini di qualità che di quantità. Qualità dal lato dei prodotti e dei produttori che hanno portato sui banchi di assaggio le loro delizie enologiche. Qualità dal lato degli avventori, in particolar modo nella giornata di sabato, erano diversi blogger. Considerando che l’evento è proprio durante il periodo della ‘vendemmia’, la presenza di oltre 30 cantine è un dato entusiasmante. La quantità dei visitatori è stata notevole e variegata, anche grazie ai tanti eventi intriganti, degustazioni, cooking show, assaggi di prodotti gastronomici della Valnerina, laboratori del gusto anche per i più piccoli, mostre d’arte, musica dal vivo, tour in vespa, ecc…

Un evento particolare per me, come ho avuto modo di raccontare ad alcune persone che ho incontrato, la mia prima presenza come wine blogger nel territorio in cui vivo, l’Umbria, dove ho incontrato amici e conoscenti ai quali ho raccontato il mio percorso e con i quali condivido la passione per il mondo del vino e la passione per i social network.

Ho trascorso la mattinata nella chiesa di San Francesco al convegno “Il Sagrantino a tavola: un modello di sviluppo Enoturistico”, presentato e moderato in maniera impeccabile dal giornalista Enogastronomico Carlo Cambi, assistendo agli interessanti interventi del Sindaco di Montefalco Donatella Tesei, del Presidente del Consorzio Tutela Vini Montefalco Filippo Antonelli, del Pres. dell’Ass. Strada del Sagrantino, e di altre autorità. 01

12:30 mi avvio verso la sede del ‘Corsorzio Tutela Vini di Montefalco’ per partecipare alla degustazione guidata dal Presidente FIS Umbria Ombretta Uboldi ‘Degusta Montefalco D.O.C. e Montefalco Sagrantino D.O.C.G.’ in abbinamento con i prodotti tipici della zona sapientemente preparati del ristorante La Locanda del Teatro,

Montefalco Grechetto D.O.C. 2017

Arnaldo Caprai
Uvaggio: 90% Grechetto e 10% Sauvignon.
Affinamento: 3 mesi in acciaio e almeno 3 mesi in bottiglia.
Colore: Bianco paglierino.
Al naso: Sentori di frutta esotica e note floreali.
In bocca: fresco, acido ed ammandorlato nel finale.

Montefalco Bianco D.O.C. 2017

Benedetti & Grigi
Uvaggio: Trebbiano Spoletino e Grechetto.
Colore: Dorato con sfumature verdognole.
Al naso: Spiccano note erbose e frutta a polpa gialla.
In bocca: fresco, acido ma poco persistente. 01

Montefalco Rosso D.O.C. 2014

Adanti
Uvaggio: 70% Sangiovese, 15% Sagrantino, 5% Barbera, 5% Merlot e 5% Cabernet.
Affinamento: in botti di rovere per 12 mesi.
Colore: Rosso rubino.
Al naso: Frutta rossa poi si apre con cipria e vaniglia.
In bocca: Fresco, secco e buon equilibrio tra morbidezza e tannini.

Montefalco Rosso Riserva D.O.C. 2013

Tenuta Rocca di Fabbri
Questo vino è una miscela di 65% di Sangiovese, 15% di Sagrantino e 20% di Merlot. È invecchiato in barriques e botte per 30 mesi.
Le tre varietà rendono il vino rotondo e strutturato, ben equilibrato con tannini vibranti e vellutati; il Sangiovese fornisce acidità e aromi di frutta scura, il Sagrantino aggiunge struttura, tannini arrotondati e longevità mentre il Merlot aggiunge colore e un bouquet fruttato. 01

Montefalco Sagrantino D.O.C.G. 2013

Agricola Castelgrosso
Uvaggio: Sagrantino.
Affinamento: 33 mesi, di cui 12 in barrique di rovere francese.
Colore: Rosso granato.
Al naso: Profumi di sottobosco, tartufo, quercia e foglie bagnate.
In bocca: Potente e tannico, fa pensare ad un lungo invecchiamento.

Montefalco Sagrantino D.O.C.G. Passito

Terre de la Custodia
Uvaggio: Sagrantino.
Affinamento: 12 in barrique.
Colore: Rosso rubino intenso.
Al naso: Fichi secchi e prugne secche.
In bocca: Caldo e morbido. 01

Ombretta ha armoniosamente e sapientemente abbinato i prodotti gastronomici, in modo anche un po’ accattivante, con il vino, il salame, il prosciutto e la salsiccia secca dei Fratelli Ansuini, i formaggi pecorino fresco e pecorino semistagionato dell’Az. Agr. Lattanzi, la bruschetta con salsa di tartufo di Urbani Tartufi, l’insalata di farro dell’Az. Agr. Dolci, la spalla di vitellone al Sagrantino di Montefalco e la crostata di visciole.
01

Finito il percorso eno-gastronomico di Montefalco, attraverso la Piazza principale e mi incammino tra le stradine ed i violetti per ammirare le bellezze culturali che il luogo offre, la mostra d’arte (anche se io e la materia siamo anni luce lontani), per poi dirigermi verso i banchi di assaggio presenti nel Chiostro di S. Agostino. I numerosi produttori sono entusiasti dell’evento, mi soffermo a parlare con alcuni di loro, in maniera del tutto casuale, dei loro vini e del territorio di Montefalco.

Anche se l’occasione è molto ghiotta per avere un primo approccio con altre cantine,riprendo la macchina e mi sono lascio cullare dalle dolci curve tra le colline ed i vigneti, senza però rinunciare ad un paio di pit stop per fotografare il paesaggio.
01

(Visited 10 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. Onlinepharmacybusinessmodel 21 settembre 2018 at 4:56

    In fondo al post trova un link con i nomi di tutti i partecipanti al convegno compreso quella della responsabile scientifica. Sono imprenditori, professori, ricercatori. Contatti l”Università di Perugia e si faccia mettere in contatto con la segreteria del convegno oppure scriva a info@enologicamontefalco.it , la manifestazione sul sagrantino all”interno della quale il convegno ha luogo. Grazie di leggere 24zampe saluti gm

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *