Paolo Bea – Vignaiolo in Montefalco

Paolo Bea – Un’azienda a conduzione familiare fuori dalla mura di Montefalco che attualmente coltiva circa 11 ettari di vigneto.

Cercando di ripristinare gli equilibri naturali, la Famiglia Bea segue tutte le fasi della produzione, nel completo rispetto della ‘natura’ e dei suoi cicli, minimizzando i trattamenti in vigna, affidando alla natura ogni processo ed evitando l’utilizzo della chimica al fine di ottenere prodotti sani e naturali. 

La storia di vignaioli della Famiglia Bea ha origini in Montefalco sin dal 1500 ed attualmente la loro filosofia si basa sul concetto che “la natura deve essere osservata, ascoltata, compresa ma mai dominata”. 

Secondo questa filosofia, seguendo le fasi lunari e nel rispetto della ‘diversità’, ogni anno le produzioni posso essere differenti a causa delle condizioni meteorologiche. 

La Famiglia Bea lontana dai concetti di omologazione e standardizzazione, è fortemente convinta e consapevole che la tradizione, le usanze e la terra, producano dei vini con una propria forte identità.

Arboreus 2012

Uvaggio: 100% Trebbiano Spoletino da viti vecchie e nuove allevate con sistema ad alberata, fermentate con i propri lieviti indigeni per 23 giorni con le bucce. Un colore brillante, note olfattive di miele (caramella perugina), cioccolato bianco e foglie di tè. Leggera minerali e mela cotta. 

Pipparello 2011 – Montefalco Rosso Riserva

Uvaggio: 60% Sangiovese, 15% Sagrantino e 25% altre uve a bacca rossa. Fermentazione e macerazione con le bucce per 56 giorni con i propri lieviti. Invecchiamento: 10 mesi in botti inox e 44 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia. Al naso dominanza di cacao, polvere di caffe’ e note balsamiche. 

Rosso de Veo 2010

Uvaggio: 100% Sagrantino dai vigneti giovani.

Fermentazione spontanea sui proprio lieviti indigeni e macerazione per 30 giorni, poi il vino è rimasto sulle fecce per 191 giorni. Invecchiamento: 11 mesi in inox e 36 mesi in botti grandi si rovere di Slavonia. Mirtillo e ribes nero, al naso. In bocca cacao ed acidità accompagnata da un tannino avvolgente. Il finale è lungo e fruttato. 

Pagliaro 2010 – Sagrantino di Montefalco D.O.C.G.

Uvaggio: 100% Sagrantino dalle vigne più vecchie. Invecchiamento: 22 mesi in botti inox e 36 mesi in notti grandi di legno. Al naso ciliegia, resina, ginepro e bacche di cacao. In bocca il tannino esuberante. 

Sagrantino di Montefalco Passito 2007

Uvaggio: 60% Sangiovese, 15% Sagrantino e 25% altre uve a bacca rossa. Sentori di marasca, maraschino, ciliegia e carruba.

Paolo Bea

Localita’ Cerrete 8 – 06036 Montefalco (Perugia)
Tel.: 0039 (0)742 378128
mail: info@paolobea.com

Data visita 18/12/2018

(Visited 10 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *