Freccia degli Scacchi 2012 Torgiano Rosso Riserva DOCG – Terre Margaritelli

Lo scorso settembre, alla scoperta delle eccellenze del nostro territorio, sono stato in visita da Terre Margaritelli a Miralduolo, nel cuore della DOC di Torgiano, insieme a Ely.

L’azienda nasce nel 1950 per volere di Fernando Margaritelli per coltivare vite e produrre vino per la famiglia. Nel 2000 nasce il progetto Terre Margaritelli azienda vitivinicola, che oggi conta 60 ettari di vigneto certificato biologico e provvede alla produzione diretta di tutti i vini commercializzati.

Il vigneto è a corpo unico tutto intorno alla cantina, il che permette di ottimizzare i tempi per la vendemmia, fatta sia a mano che a macchina. L’azienda produce ben 16 diverse varietà di uva, principalmente Sangiovese, Canaiolo, Trebbiano e Grechetto. Le altre varietà sono di supporto e mai prevalenti. Inizialmente è stata introdotta molta varietà per sperimentazione, ora invece è un elemento caratteristico, che consente non solo di aggiustare i blend ogni anno, ma anche di sperimentare in maniera più radicale. L’azienda infatti esce ogni anno con un’etichetta LAB, una sperimentazione, che nei casi più riusciti potrà trasformarsi in un nuovo prodotto. L’ultima LAB prodotta è un Tannat in purezza (vendemmia 2019). Nonostante questo, i prodotti di punta sono realizzati in purezza con i varietali autoctoni (Sangiovese e Grechetto).

Altissima attenzione è prestata alla qualità dell’uva, con la convinzione che il vino sia fatto in vigna e sia espressione dell’uva. I concimi sono limitati, e viene fatto uso del sovescio (piantate leguminose o graminacee ogni 2 filari).

La famiglia ha una segheria in Borgogna dove viene approvvigionato il legno per l’affinamento dei vini. Ricerche dell’azienda hanno rivelato che ogni foresta ha un proprio profilo e assegna al vino caratteristiche diverse. Per i vini di Terre Margaritelli è stata scelta la foresta di Bertrange, in Borgogna. L’azienda predilige una tostatura media per preservare il varietale.

Sostenibilità è la parola d’ordine in tutto il ciclo produttivo dell’azienda, a partire da quella ambientale. Per fare alcuni esempi, oltre alla certificazione biologica delle uve e del vino, anche i cartoni ed i tappi utilizzati hanno la rispettiva certificazione e l’energia elettrica proviene da fonti rinnovabili.

Come detto, Terre Margaritelli si trova nel cuore della DOC di Torgiano. Prima DOC dell’Umbria (1968) e quinta in Italia, quest’anno ricorrono i 30 anni dal riconoscimento della DOCG ottenuta nel 1990.
Il Torgiano Rosso Riserva DOCG di Terre Margaritelli è un Sangiovese in purezza e si chiama Freccia degli scacchi, dal nome del capitano dei generali della battaglia di Miralduolo. Come tutti i vini di Terre Margaritelli, il nome è strettamente legato alla storia del territorio.
Affinamento in barriques di rovere francese per 24 mesi e almeno altri 12 mesi in bottiglia.
Ricco e complesso al naso, in bocca è potente ed elegante. Perfetto equilibrio tra frutta e spezie: ciliegia, cuoio, liquirizia. Persistente ed equilibrato, con una buona acidità che lo rende adatto anche a lunghi invecchiamenti. Infinite possibilità di abbinamento con i piatti più importanti della tradizione umbra.

Terre Margaritelli
Miralduolo di Torgiano 06089 Torgiano (PG)
075 7824668
info@terremargaritelli.com

(Visited 36 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *