Sangiovese

Il Sangiovese è il vitigno italiano a bacca nera più coltivato. È tradizionalmente il vitigno più diffuso in Toscana e presente nella maggior parte delle regioni italiane. Entra negli uvaggi di centinaia di vini, tra i quali alcuni dei più prestigiosi vini italiani: Carmignano, Chianti e Chianti Classico, Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano, Montefalco Rosso, Torgiano Rosso Riserva, Morellino di Scansano e numerosi altri.

Il Sangiovese ha origini antichissime ed primi scritti conosciuti risalgono al XVI secolo, quando Giovan Vettorio Soderini, nel suo trattato “La coltivazione delle viti”, ne parla dicendo che «il Sangiocheto o Sangioveto è un vitigno rimarchevole per la sua produttività regolare».
Come spesso accade, l’origine del nome è incerta e variegata. Abbiamo chi sostiene che derivi da “sangue di Giove”, “sanguegiovese”, in quanto proveniente dal Monte Giove vicino a Santarcangelo di Romagna  e chi sostiene la tesi che derivi da “sangiovannese” in quanto originario di San Giovanni Valdarno.

Si parla, generalizzando, di Sangiovese mentre in realtà il termine indica un gran numero di cloni. In Toscana se ne distinguono due grandi famiglie: il Sangiovese Grosso, per intenderci il Brunello a Montalcino, Morellino in Maremma e Prugnolo Gentile a Montepulciano, ed il Sangiovese Piccolo, utilizzato in gran parte della regione.
Il Sangiovese svolge un ruolo importante anche in Umbria, dove tra i rossi più rappresentativi, in purezza o in assemblaggio, ricordiamo il Torgiano, il Rosso di Montefalco, il Rosso dei Colli Amerini, dei Colli del Trasimeno e dei Colli Martani.

Data la sua larga diffusione è difficile dare una descrizione assoluta del vino da Sangiovese, e sul mercato si possono trovare dalle etichette più economiche ai vertici qualitativi del mercato enologico italiano. Un tratto comune dei Sangiovese in purezza è l’elevata acidità piuttosto elevata accompagnata da un alto contenuto di tannini.

(Visited 20 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *