It’s #TanninTime – Villa Crespia

It’s #TanninTime – Villa Crespia
_________________________________________
🇮🇹 📌 #winelovers in quale versione preferite il Franciacorta ❓
_________________________________________
Villa Crespia, nome che deriva da un vino prodotto nel tardo Medioevo in Franciacorta. La Famiglia Muratori, dapprima dedita esclusivamente alla produzione del cotone, decide di intraprendere l’attività vitivinicola nel 1999 ed attualmente la produzione è di circa 350000 bottiglie all’anno, con vigneti dislocati in ognuna delle 6 unità vocazionali della Franciacorta con l’obiettivo di produrre vini profondamente radicati alla loro origine:
– Unità Vocazionale 1: suoli di origine glaciale e fluviale, clima continentale, Chardonnay e Pinot Nero per la produzione del Brolese;
– Unità Vocazionale 2: suoli di origine glaciale e fluviale, clima continentale, Chardonnay per la produzione del Novalia;
– Unità Vocazionale 3: suoli mediamente argillosi, clima continentale, Chardonnay per la produzione del Miolo;
– Unità Vocazionale 4: suoli morenici collinari, clima mediterraneo, Chardonnay per la produzione del NumeroUno;
– Unità Vocazionale 5: suoli argillosi, clima fresco, Pinot Nero per la produzione del Cisiolo;
– Unità Vocazionale 6: suoli morenici collinari, clima estivo ventilato, Chardonnay per la produzione del Cesonato.
Vigne con una età media delle piante di circa 20 anni, coltivati nel pieno rispetto della natura e della biodiversità.
‘Ogni vino è testimone di un singolo paesaggio vinicolo’ è tutto ciò che si riscontra in ogni singolo bicchiere di Franciacorta di Villa Crespia, un’identità territoriale forte veicolata attraverso vini prodotti da uve provenienti esclusivamente da un singolo vigneto.

Con Michela ho avuto il piacere di assaggiare:
Cesonato – Franciacorta Satèn 🍇 Chardonnay – 30 mesi sui lieviti – Perlage fine; naso elegante e delicato con sentori fruttati e rimandi di pasticceria; al palato è cremoso con una bella spalla acida e sapida. Un Satèn che enfatizza le sue doti minerali ❗
Numero Uno – Franciacorta Dosaggio Zero 🍇 Chardonnay – 30 mesi sui lieviti – Perlage fine; naso intenso con prevalenza di ‘crosta di pane’ accostato a note agrumate; in bocca è fragrante con una piacevole chiusura amarognola. Un vino piacevole in ogni occasione ❗
Cisiolo – Franciacorta Dosaggio Zero 🍇 Pinot Nero – 30 mesi sui lieviti – Perlage fine e persistente; fiori bianchi, note agrumate e speziate, dietro un sentore di lievito; Sorso fresco ed avvolgente, con finale lungo leggermente sapido. Decisamente il mio preferito ❗❗
Francesco Iacono Riserva 2011 – Franciacorta Riserva Dosaggio Zero 🍇 Pinot Nero – 8 mesi tra acciaio e rovere e 70 mesi sui lieviti – Dorato intenso con perlage fine; al naso sentori di lievito e crosta di pane, con agrumi canditi; il palato è fresco con finale lungo e sapido. Un Franciacorta importante per le occasioni speciali ❗
Brolese – Franciacorta Rosé Extra Brut 🍇 Chardonnay e Pinot Nero – 30 mesi sui lieviti – Elegante buccia di cipolla con abbondante perlage; al naso piacevole frutta rossa, fragoline di bosco e melograno; in bocca è fresco con finale sapido. Un rosé che richiede un sorso dietro l’altro che accompagna degnamente un intero pasto ❗

📌 E’ il mio secondo viaggio enologico del 2019 in Franciacorta ed ho avuto modo di assaggiare diverse bollicine. Quello che più mi ha colpito di Villa Crespia è la piacevole e marcata differenza territoriale che ogni singola etichetta regala accompagnata dalla costante struttura di ogni singolo sorso.

_________________________________________
🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿 📌 #winelover which is your favourite version of Franciacorta ❓
_________________________________________
Villa Crespia, the name refers to a wine produced in the late Middle Ages in Franciacorta. Muratori family was in the cotton business and in 1999 decided to start the wine business, currently the production is around 350,000 bottles per year, with vineyards located in each of the 6 vocational units of Franciacorta, in order to produce wines deeply rooted in the land:
– Vocational Unit 1: soils of glacial and fluvial origin, continental climate, Chardonnay and Pinot Noir to produce Brolese;
– Vocational Unit 2: soils of glacial and fluvial origin, continental climate, Chardonnay for the production of Novalia;
– Vocational Unit 3: medium clay soils, continental climate, Chardonnay to produce Miolo;
– Vocational Unit 4: hillside moraine soils, Mediterranean climate, Chardonnay to produce NumeroUno;
– Vocational Unit 5: clay soils, cool climate, Pinot Noir to produce Cisiolo;
– Vocational Unit 6: hillside moraine soils, windy summer climate, Chardonnay to produce Cesonato.
Vineyards with plants 20 years old, cultivated in full respect of nature and biodiversity.
‘Every wine is witness of a single wineyard landscape’ this is all that you can find in every single glass of Franciacorta, a strong territorial identity conveyed through wines produced from grapes coming exclusively from a single vineyard.
I had a pleasure to taste following wines with Michela:
Cesonato – Franciacorta Satèn 🍇 Chardonnay – 30 months on the yeasts – Fine perlage; elegant and delicate nose with fruity scents and pastries; on the palate it’s creamy with a nice sour and sapid shoulder. A Satèn that emphasizes its mineral qualities ❗
Numero Uno – Franciacorta Dosage Zero 🍇 Chardonnay – 30 months on the yeasts – Fine perlage; intense nose with a prevalence of “bread crust” combined with citrus notes; in the mouth it’s fragrant with a pleasant bitter aftertaste. A pleasant wine for every occasion ❗
Cisiolo – Franciacorta Dosage Zero 🍇 Pinot Nero – 30 months on the yeasts – Fine and persistent perlage; white flowers, citrus and spicy notes, behind a hint of yeast; Fresh and enveloping sip, with a slightly savory long finish. Definitely my favorite ❗❗
Francesco Iacono Riserva 2011 – Franciacorta Riserva Zero Dosage 🍇 Pinot Noir – 8 months between steel and oak and 70 months on the yeasts – Intense golden with fine perlage; on the nose hints of yeast and bread crust, with candied citrus fruits; the palate is fresh with a long and savory finish. An important Franciacorta for special occasions ❗
Brolese – Franciacorta Rosé Extra Brut🍇 Chardonnay and Pinot Nero – 30 months on the yeasts – Elegant onion peel with abundant perlage; pleasant red fruit on the nose, wild strawberries and pomegranate; in the mouth it is fresh with a savory finish. A rosé that requires a sip behind the other that properly accompanies an entire meal ❗
📌 It’s my second wine trip of 2019 in Franciacorta and I’ve had the opportunity to taste different bubbles. What struck me about Villa Crespia? It is the pleasant and marked territorial difference that every single label offers accompanied by the constant structure of each single sip.

_________________________________________

Villa Crespia
Via Valli 31 – 25030 Adro (BS)
_________________________________________

(Visited 35 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *